Le migliori fotocamere compatte


Le migliori fotocamere compatte


Le migliori macchine fotografiche compatte vantano una qualità dell’immagine comparabile a quella delle reflex, ma hanno il vantaggio di essere molto meno ingombranti e poter essere portate tranquillamente in tasca. Sono le fotocamere ideali per coloro che vogliono avere una seconda fotocamera da potersi portare sempre dietro, senza rinunciare troppo alla qualità.

Lista delle fotocamere compatte recensite in questo articolo :


1- Canon PowerShot G1 X Mark III

2- Panasonic Lumix LX100 II

3- Canon PowerShot G5 X Mark II

4- Panasonic Lumix TZ200

5- Sony Cyber-shot RX100 VII

6- Panasonic Lumix LX15

7- Fujifilm X100V

8- Leica Q2

9- Fujifilm XF10

10- Ricoh GR III

Questa guida raccoglie le “migliori” fotocamere compatte, il top in termini di qualità. Quindi il prezzo ne risente, e se state cercando una compatta economica questo non è l’articolo che fa per voi.


Partiamo da cos’è una macchina fotografica compatta, poi vediamo come fare a scegliere la fotocamera che fa per voi. Il nome compatte, fa riferimento in primo luogo alle dimensioni della macchina fotografica, che ovviamente sono molto ridotte. Da punto di vista tecnico, sono invece caratterizzate da avere un solo obiettivo, non intercambiabile. L’obiettivo può essere uno zoom, oppure una focale fissa.


Abbiamo diviso l’articolo in due sezioni, una per ciascuna di questi due tipi di obiettivo, perché le caratteristiche sono abbastanza diverse.


La prima sezione è per le compatte con obiettivo zoom. Questa è la tipologia più diffusa, in quanto queste fotocamere sono molto flessibili nell’uso di tutti i giorni. D’altro canto, però, nella maggior parte dei casi hanno un sensore più piccolo e consentono una ‘apertura minore. In poche parole, come si dice in gergo, sono meno luminose delle compatte con focali fisse. Per esempio, la Canon PowerShot G1 X Mark III è un raro esempio di fotocamera compatta con sensore APS-C e con obiettivo zoom, ma nonostante questo la sua massima apertura di f/2.8 è comunque minore di una una compatta con focale fissa come la Fujifilm X100V che ha un’apertura di f/2


La Fujufilm X100V fa parte della sezione delle compatte con focale fissa. Questo tipo di compatte tendenzialmente hanno una minore flessibilità d’uso, ma un sensore più grande ed una maggiore qualità d’immagine. Usare macchine fotografiche senza zoom può sembrare molto difficile all’inizio, ma in realtà è un esercizio che serve molto a migliorare la propria fotografia, insegnando a muoversi molto per ottenere la giusta inquadratura.


Fatta questa premessa, passiamo alla lista vera e propria.



Le migliori fotocamere compatte con zoom



1- Canon PowerShot G1 X Mark III . Euro 989,80 ( Vedi offerta qui )

Canon gx1 macchina fotografica compatta

Tipo: Compatta | Sensore: APS-C | Megapixels: 24.2MP | Lente: 24-72mm f/2.8-5.6 (equiv.) | LCD: 3 pollici orientabile, 1.04 milioni punti | Mirino: EVF | Max velocità scatto continuo: 7fps | Max risoluzione video: Full HD | Livello: Intermedio/avanzato


Canon ha veramente fatto un ottimo lavoro con questa fotocamera. È un po’ cara, ma ha lo stesso sensore APS-C da 24 megapixel che puoi trovare in una reflex come la EOS 80D o in una mirrorless della serie EOS M. Questa qualità, rara sul mercato, è accompagnata da un potente zoom che copre una lunghezza focale equivalente a un 24-72. E’ vero che la massima apertura diminuisce considerabilmente sulle lunghe focali, passando da f/2.8 a f/5.

6, ma è anche vero che la stessa diminuzione si verifica con le reflex o mirrorless. Nel complesso G1 X Mark III rientra in una fascia di prezzo abbastanza alta per una compatta, ma è comunque in linea con le altre fotocamere della stessa categoria con sensore APS-C. Se avete un po’ di budget da spendere, è sicuramente una compatta che offre una qualità comparabile ad una reflex o mirrorless. Da tenere in considerazione.



2- Panasonic Lumix LX100 II. Euro 797,65 (Vedi offerta qui )



Tipo: Compatta | Sensore: Micro 4/3 | Megapixels: 17 MP | Lente: 24-75mm f/1.7-2.8 (equiv.) | LCD: 3 pollici fisso, 1.24 milioni punti | Mirino: EVF | Max velocità scatto continuo: 11fps | Max risoluzione video: 4k | Livello: Intermedio/avanzato


Se ti cerchi la qualità della Canon G1 X III , ma ad un prezzo più accessibile, scegli questa.

Il problemi dei sensori grandi è che hanno bisogno di grandi obbiettivi, e quindi il pacchetto “macchina+obbiettivo” diventa molto ingombrante. Forse, ma non sempre. Sicuramente non in questo caso! La Panasonic LX100 II rappresenta uno dei migliori compromessi sul mercato. Combina un sensore Micro 4/3, non molto più piccolo degli APS-C in dotazione sulle reflex, con uno zoom 24-75 mm capace di sparire in un corpo macchina sottilissimo. La LX 100 II è la nuova versione della LX 100, che ha avuto molto successo ma stava iniziando a diventare un po’ obsoleta. Questo nuovo modello dispone di un sensore 17 MP “multi aspect”, che permette di usare il formato originale 4:3, il 3:2 generalmente usato sulle reflex, o il formato 16:9 senza perdere megapixels per colpa del ritaglio. Formato, apertura e tempi di scatto possono essere gestiti direttamente da comandi esterni, una caratteristica che rende la LX100 la perfetta fotocamera compatta per utilizzatori esperti.



3- Canon PowerShot G5 X Mark II. Euro 899,00 (vedi offerta qui)



Tipo: Compatta | Sensore: 1 pollice | Megapixels: 20.1MP | Lente: 24-120mm f/1.8-2.8 (equiv.) | LCD: 3 pollici inclinabile, 1.04 milioni punti | Mirino: EVF | Max velocità scatto continuo: 30 fps | Max risoluzione video: 4K | Livello: Intermedio/avanzato


La Canon G1 X Mark III, prima in questa classifica, è un’ottima camera, ma ha anche qualche limite: in particolare il suo obiettivo 3x non è molto performante in termini di apertura, e non può fare video 4k.

La G5 X Mark II invece offre caratteristiche più competitive da questo punto di vista, ed ha anche un prezzo più basso. L’obbiettivo è un 5X, con un’apertura f/1.8-2.8, può fare video 4k, ed è di dimensioni così ridotte che può effettivamente stare nella tasca dei tuoi pantaloni. Ovviamente è meno performante sotto altri aspetti: mentre la G1X Mark III ha un sensore APS-C da 24MP, la G5 X Mark II ha un sensore da “solo” un pollice e 20MP.

Se il sensore è determinante, forse meglio cercare altre soluzioni, ma in generale le caratteristiche di questa fotocamera compatta sono molto competitive. Da tenere in considerazione che è un po’ più costosa della Lumix LX100 II, seconda in questa classifica, rispetto alla quale ha anche un sensore più piccolo.


4- Panasonic Lumix TZ200. Euro 629,00 (vedi offerta qui )



Tipo: Compatta Superzoom | Sensore: 1in | Megapixels: 20.1MP | Obiettivo: 24-360mm f/3.3-6.4 (equiv.) | LCD: 3in schermo fisso touchscreen, 1.24 million punti | Mirino: EVF| Max risoluzione video : 4K | Livello: Principiante/intermedio


Panasonic ha praticamente inventato il genere delle fotocamere compatte da viaggio, macchine dotate di uno zoom potentissimo ma che puoi tranquille tenere nel taschino della giacca. Abbiamo trattato in un articolo specifico il tema delle fotocamere da viaggio, se ti interessa questo argomento dagli un'occhiata. Comunque, si tratta di fotocamere che combinano quindi un’estrema facilità di trasporto e la massima versatilità, e la TZ200 é una delle massime espressioni di questa categoria. Combina un sensore da un pollice e 20.1 MP, con un Zoom digitale 15X, equivalente ad un 24-360 mm. Dispone anche della modalità Macro, che consente di riprendere soggetti fino a 3 cm di distanza, e puó riprendere ideo in 4k. Un cero gioiellino, ad un prezzo tutto sommato nella media per le fotocamere compatte di questo livello.



5- Sony Cyber-shot RX100 VII. Euro 1.085,00 (Vedi offerta qui )

Tipo: Compatta | Sensore: 1 pollice | Megapixels: 20.1MP | Lente: 24-200mm f/2.8-4.5 (equiv.) | LCD: 3pollici inglinabile, 922k punti | Max velocità scatto continuo: 20fps | Max risoluzione video: 4k | Livello: Intermedio/avanzato


La Sony Cyber-shot RX100 VII è una macchina molto performante sotto molti punti di vista. Le caratteristiche più impressionanti di questa fotocamera sono: un lunghissimo zoom 24-200, il mirino ottico estraibile, ed un discreto sensore da 1 pollice e 20MP. Inoltre, dispone di un supertecnologico sistema di autofocus, una velocità di scatto continuo di 20 fps (frame per second), ed una velocità di risposta dell’autofocus su soggetti in movimento di 0.02 secondi. Può fare video 4k, ed ha le modalità Sony S-Log2 and S-Log3 per video di alta qualità. Tutte queste meravigliose caratteristiche tecniche, ancora più impressionanti se si pensa alle dimensioni della macchina fotografica, portano il prezzo di questo modello a livelli obbiettivamente molto alti per una compatta. In ogni caso, se il budget non è un vostro problema, questa fotocamera è una delle migliori sul mercato.



6- Panasonic Lumix LX15. Euro 479,40 (vedi offerta qui )



Tipo: Compatta | Sensore: 1 pollice | Megapixels: 20.1 MP | Lente: 24-72mm f/1.4-2.8 (equiv.) | LCD: 3 pollici inclinabile, 1.04 milioni punti | Mirino: EVF | Max velocità scatto continuo: 7fps | Max risoluzione video: Full HD | Livello: Intermedio/avanzato



A differenza della LX100 II, la Panasonic LX15 non ha un mirino ottico ed ha un sensore 20MP da un pollice invece di un più grande 4/3, e queste sono le due principali ragioni per cui si trova un po’ più in basso in questa lista. La mancanza del mirino e le dimensioni ridotte del sensore sono due caratteristiche che per alcuni possono essere sufficienti ad escludere questa macchina fotografica dalla lista di quelle da comprare. Inoltre, la rifinitura molto liscia del copro macchina non offre una presa ottimale. Nonostante questo, ci sono da tenere in considerazione alcune caratteristiche molto positive: lo schermo touch screen e ultra reattivo, lo zoom 24-72 è uno dei più veloci del mercato grazie ad un’apertura f/1.4- f/2.8, e le due ghiere per la gestione delle impostazioni offrono una splendida esperienza d’uso. Nel complesso, questa piccola compatta rappresenta un ottimo punto di equilibrio fra caratteristiche tecniche, prestazioni e prezzo. E’ abbastanza piccola da essere portate in tasca, ma qualitativamente buona abbastanza per fare delle ottime fotografie.


Fotocamere compatte a focale fissa


7- Fujifilm X100 V. Euro 1.399,00 (vedi offerta qui)



Tipo: Compatta | Sensore: APS-C | Megapixels: 24.3MP | Lente: 23 mm f/2 | LCD: 3pollici fisso 1.62 milioni punti | Mirino: Ibrido EVF/ottico | Max velocità scatto continuo: 11fps | Max risoluzione video: 4k UHD | Livello: Avanzato


La Fujifilm X100V vanta un nuovissimo sensore da 26.1 MP, ma questo non è l’unico miglioramento apportato a questo modello. Fujifilm ha dotato questa compatta a focale fissa anche di una lente più nitida, in maniera da massimizzare I risultati del nuovo sensore. Inoltre, lo schermo orientabile rende la camera facile da utilizzare anche quando si ricercano angolature compresse, senza peraltro influire sulla sottigliezza della macchina fotografica. Può anche fare video 4k, il che rende questa camera dal design classico assolutamente al passo coi tempi a livello tecnologico. Apertura, tempi di scatto e ISO possono essere gestiti dai comandi fisici esterni in maniera molto semplice. Infine, è dotata di un mirino ibrido ottico/elettronico, molto reattivo : una rarità. La Fujifilm X100V rientra in una fascia prezzo alta, ma il costo di questo gioiellino è sicuramente ripagato dalla qualità offerta da questo modello a livello tecnologico.


8- Leica Q2. Euro 4.890,00 (vedi offerta qui)


Tipo: Compatta | Sensore: Full frame | Megapixels: 47 MP | Lente: 28 mm f/1.7 | LCD: 3 pollici fisso, 1.04 milioni punti | Mirino: EVF | Max velocità scatto continuo: 10fps | Max risoluzione video: Full HD | Livello: Intermedio/avanzato


Ed eccoci a parlare di Leica. Se volete avvicinarvi questo a brand storico della fotografia, abbiate in mente le parole di un poco noto filosofo fiorentino: “L’amore vero non è mai gratis”. E’ facile innamorarsi delle Leica, ma dovete essere pronti ad aprire il portafoglio. Le opinioni su questo marchio sono a volte contrastanti, per ovvi motivi: sono carissime, costruite con un design “vecchia scuola” e basate su standard che alcuni considerano non al passo con I tempi. Ma quando si parla di macchine fotografiche, ci sono cose che vanno al di là dei numeri e del design. E tutto ciò che riguarda la Leica Q2 è in realtà eccezionale: dalla qualità delle immagini garantita da un sensore full frame da 47MP, alla lente Summilux, fino al design retrò e minimalista. Usare una Leica non è soltanto un tema di qualità dell’immagine, ma un’esperienza a 360 gradi. Devi solo decidere se quest’esperienza vale il costo esorbitante.

9- Fujifilm XF10. Euro 340,00 (vedi offerta qui )



Tipo: Compatta | Sensore: APS-C | Megapixels: 24.2MP | Lente: 28mm f/2.8 (equiv.) | LCD: 3 pollici fisso, 1.04 milioni punti | Mirino: Non presente | Max velocità scatto continuo: 6fps | Max risoluzione video: 4k | Livello: Intermedio


La Fujifilm XF10 costa meno della metà della X100 V al primo posto in questa lista, ma ne ha sicuramente più della metà della qualità. Non può vantare lo stesso ottimo mirino ibrido, e non ha I controlli fisici esterni per l’esposizione, per cui composizione ed esposizione devono messere gestite direttamente sul retroschermo. Ma con questo prezzo ti porti a casa un sensore 24.2 MP di ottima qualità, un’ottima lente a focale fissa 28mm, con apertura f/2.8. Tutto questo in una fotocamera così piccola che sta tranquillamente nella tasca di una giacca. Un’ottima scelta per chi è attento alla qualità ma anche al prezzo.


10- Ricoh GR III. Euro 864,00 (vedi offerta qui)



Tipo: Compatta | Sensore: APS-C | Megapixels: 24.2MP | Lente: 28mm f/2.8 (equiv.) | LCD: 3pollici fisso, 1.04 million punti | Mirino: Opzionale | Max velocità scatto continuo: Non disponibile | Max risoluzione video: 1080 p | Livello: Intermedio/avanzato


La Ricoh GR è un modello storico, con un lungo e glorioso passato alle spalle. Inizialmente era nota come un’ottima 35 mm analogica, e più recentemente anche come digitale. Ultimamente, tuttavia, a livello di caratteristiche e performance e un po’ meno competitiva delle altre macchine fotografiche compatte nella stessa fascia di prezzo. Ma i fan della GR, saranno comunque entusiasti di questo adattamento digitale di una macchina fotografica per molti versi iconica. Nel complesso una validissima fotocamera con sensore APS-C, di dimensioni adatte ad essere portata in giro in tasca, molto adatta alla street photography. Tuttavia, la nostra opinione é che il prezzo molto alto sia difficilmente giustificato dalle caratteristiche tecniche della GR.




542 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Categorie