Come scegliere la macchina fotografica




La scelta della macchina fotografica, soprattutto se si è alle prime armi, è un momento molto importante ed allo stesso tempo molto delicato. Oggi come oggi, a causa dell’incredibile aumento dell’offerta di prodotti sul mercato, siamo infatti nella paradossale situazione in cui scegliere è diventato sempre più complicato.


Questo articolo ti aiuterà a semplificare la situazione e a capire come muoverti per scegliere la tua fotocamera. Abbiamo cercato di coprire il maggior numero di aspetti possibili da tenere in considerazione, ma quello che farà effettivamente la differenza saranno le tue ambizioni e la tua passione.

Indice dei contenuti dell'articolo


- Quali sono i principali tipi di fotocamere?

- Che tipo di fotografia vuoi fare?

- Quali sono le caratteristiche tecniche da valutare per comprare una fotocamera?

- Quali sono le migliori fotocamere per principianti?

- Quali sono gli obiettivi da comprare per iniziare?

- Come imparare ad usare una fotocamera?



I principali tipi di fotocamere


Compatte : Le fotocamere compatte sono le più competitive dal punto di vista economico e della maneggevolezza, avendo dimensioni molto ridotte. Funzionano solo in modalità automatica, hanno un unico obiettivo, e generalmente uno zoom poco potente. Sono molto amate soprattutto da chi vuole scattare foto in modo semplice, senza troppe complicazioni.


Bridge : Le fotocamere Bridge sono un po’ più grandi e care delle compatte, e consentono di usare alcune impostazioni manuali. Hanno un unico obiettivo che però, a differenza delle compatte, ha un’escursione focale molto ampia. Questo tipo di obbiettivo rende il loro utilizzo molto flessibile, permettendo di mettere a fuoco soggetti sia molto vicini che molto distanti. Adatte a chi in viaggio vuole fare delle belle fotografie, anche di soggetti a distanza, senza volersi addentrare troppo nelle complicazioni delle impostazioni manuali.


Mirrorless: Le fotocamere mirrorless sono l’ultima novità sul mercato, e per questo molto interessanti ed in rapida espansione. Uniscono dimensioni molto ridotte a una qualità superlativa delle immagini, per questo si può dire che siano un ottimo compromesso fra le due categorie precedenti e le reflex. Sono molto maneggevoli, hanno controlli manuali al pari delle reflex, consentono un raggio di azione molto ampio ed offrono obiettivi intercambiabili. Paragonate alle reflex, hanno meno offerta di obiettivi ma sono molto più maneggevoli. In confronto a compatte e bridge, offrono una qualità di immagine decisamente migliore, più versatilità, ma sono anche più costose. Hanno controlli manuali completi, ed obiettivi intercambiabili che consentono di adattarle a tutte le possibili situazioni di scatto, ottenendo una qualità dell’immagine migliore delle fotocamere viste prime. Adatte per chi vuole scattare foto di qualità semi-professionale , e per chi intende usare la fotocamera anche al di là del periodo di vacanze.


Reflex: Quando si parla di fotografia, le reflex al momento sono il top di gamma. Sono in assoluto le fotocamere che consentono di scattare fotografie migliori in termini di qualità. Oltretutto, sono una tecnologia matura, e presente sul mercato da anni, per cui offrono una scelta molto più ampia si in termini di corpo macchina che di obbiettivi. Ci teniamo però anche a sottolineare le controindicazioni, in maniera che tu possa fare una scelta in linea con le tue esigenze. Le reflex sono più care, più ingombranti e più difficili da usare. Uno strumento che vi darà grandi soddisfazioni, a patto di sapere che é necessario investire tempo e denaro per usarle in maniera soddisfacente.



Che tipo di fotografia vuoi fare?


Se ti stai avvicinando per la prima volta alla fotografia, probabilmente non avrai ancora chiaro quale sia il tuo genere preferito. Vale la pena iniziare a pensarci però, perché il genere di fotografia che vuoi praticare influisce sulla scelta della fotocamera.


Per esempio, ci sono persone che amano fare foto principalmente durante viaggi e vacanze. In questo caso, elementi come le la facilità di trasporto e la versatilità possono avere molto peso nella scelta della fotocamera. In fin dei conti, anche se si ama la fotografia di viaggio, non tutti vogliono portarsi dietro un'intera valigia solo per l'attrezzatura fotografica. Se questo é il vostro caso, potreste pensare ad una bridge, o ad una mirrorless. Ovviamente questo non esclude le altri tipologie di fotocamere: ci sono altri fattori da tenere in considerazione, e non esiste una risposta uguale per tutti : dipende tutto dalle vostre aspettative e necessità. Per approfondire questo argomento, vi consigliamo questo articolo sulle migliori fotocamere da viaggio , vi aiuterà molto molto sulla scelta della fotocamera.


Un discorso simile vale anche se ti vuoi dedicare principalmente alla street photography. Anche in questo caso, probabilmente, vorrai cercare una fotocamera maneggevole, da portarti sempre dietro, in maniera da poter cogliere l'attimo ogni volta che si presenta l'occasione giusta. Di nuovo, una mirrorless o una compatta di qualità potrebbero fare al caso tuo. Per la street photography, c'é poi da tenere in considerazione anche il tema dell'obiettivo, ma questo é argomento per un altro articolo


Se invece quello che ti appassiona é la fotografia naturalistica o la fotografia sportiva, la capacità di scattare foto di qualità di soggetti distanti fa la differenza, quindi avere un zoom potente é indispensabile. Anche l'autofocus, che ti permette di mettere a fuco con precisione soggetti in movimento, é molto importante. Potresti cavartela anche con una bridge, ma non c'é dubbio che una reflex con un teleobbiettivo sarà probabilmente la scelta migliore in questo caso.


Quelli elencati sono i casi più comuni, e quando si parla di attrezzatura fotografica bisogna sempre prendere in considerazione che non c'é mai una risposta unica. Oltre alla fotocamere, bisogna pensare ai possibili obbiettivi da abbinare. Oltretutto, raramente ci si dedica solo ad un solo genere fotografico, quindi bisogna prendere in considerazione anche la versatilità degli strumenti che si acquistano e pensare a qualcosa che possa dare buoni risultati in diversi scenari.


Quali sono le caratteristiche tecniche da valutare per comprare una fotocamera?


Una volta che ti sei orientato fra i vari tipi di fotocamera, ed hai riflettuto su quale sia il genero fotografico che ti piace di più, bisogna iniziare ad addentrarci in quelle che sono le caratteristiche tecniche, pratiche ed economiche della fotocamera. Qui di seguito trovi le caratteristiche della fotocamera che devi tenere in considerazione :


  • Costo della fotocamera : Questo punto é scontato. A seconda del vostro budget, avrai accesso a differenti livelli di qualità. Ovviamente un budget ridotto esclude i prodotti top di gamma. Ma questo non é un dramma. Se state leggendo questo articolo, probabilmente siete alle prime armi, per cui una fotocamera entry level dovrebbe soddisfare tutte le tue esigenze iniziali. Quando sarai ad un livello più avanzato, potrai pensare ad una fotocamera di qualità ( e costo ) superiore. Piuttosto, in questa fase meglio investire negli obbiettivi : quelli restano.


  • Caratteristiche fisiche: le dimensioni ed il peso sono elementi da tenere in considerazione. E' bene riflettere sull'uso che si vuole fare della fotocamera, e su quanto siamo disposti a portarci dietro qualcosa che può essere ingombrante. Questa é una valutazione totalmente soggettiva, strettamente connessa ai tuoi gusti ed alle tue ambizioni da fotografo.


  • Numero di pixel: E' una delle caratteristiche tecniche che viene maggiormente presa in considerazione. Probabilmente, in questa estrema attenzione al numero di pixel, c'é anche lo zampino del marketing. Ma in ogni caso, più alto il numero di pixel, migliore la definizione dell'immagine. Quindi, quando confronti delle fotocamere, tieni anche in considerazione questo valore.


  • Accessori: Quali sono gli strumenti inclusi nella fotocamera? Le variabili principali possono essere il flash, il retro schermo fisso o orientabile, numero e durata delle batterie. Nel caso di reflex e mirrorless, bisogna anche pensare agli obiettivi, anche se non sono degli accessori a tutti gli effetti. In ogni caso, una volta che avrai imparato ad usare la fotocamera, probabilmente inizierai ad avere il bisogno di comprare degli obbiettivi che aumentino le tue possibilità fotografiche. Quindi é bene cercare di capire quanta offerta di obiettivi abbia un determinato brand, o un determinato tipo di fotocamera. Per esempio, al momento l'fferta di obiettivi per le reflex é molto più ampia di quella per le mirrorless.


  • Video e microfono: Nel caso ti interessi anche fare dei video con la fotocamera, é bene verificare se la fotocamera a cui sei interessato sia dotata di microfono e che tipo di qualità di video riesce a registrare? Full HD e 4K?


  • Connessioni : Come puoi condividere le foto che scatti? Le fotocamere più recenti sono dotate di wi-fi e Bluetooth, il che é una bella comodità, se non vuoi stare a scaricare le foto sul tuo pc tramite cavi o schede SD!


  • Velocità di scatto: Questa caratteristica tecnica non e importante per tutti, ma é sempre bene tenerla in considerazione, soprattutto se ti interessa usare molto il multi scatto : ogni fotocamera ha una velocità di scatto diversa, ed può scattare un numero massimo di scatti al secondo.


  • Autofocus: Infine menzioniamo l'autofocus, in quanto la capacità della fotocamera di mettere a fuoco le immagini automaticamente ha un discreto impatto sulla tua esperienza fotografica, soprattutto quando si deve scattare velocemente. Controlla per esempio quanti punti Autofocus ha la fotocamera, e come segue i soggetti in movimento.


Quali sono le migliori fotocamere per principianti ?


Parliamoci chiaro, se stai leggendo questo articolo, e più in generale ti stai informando su internet su come scegliere una fotocamera, probabilmente ti stai avvicinando per la prima volta alla fotografia in maniera un po' più seria.


Anche per questo motivo, l'articolo non é sicuramente pensato per fotografi professionisti, o amatori che si dedicano alla fotografia da anni. Quello che ti consigliamo, se questo é effettivamente il caso, é di orientare la tua scelta su una fotocamera che sia adatta per iniziare a dedicarsi alla fotografia.


Ora, quali sono le migliori fotocamere in questo caso? La scelta sul mercato é ampia, ma ti diamo un paio di consigli generali. Per prima cosa, in questa fase puoi trovare delle ottime fotocamere con un budget inferiore ai 500 euro.


Se non hai mai usato una reflex o una mirrorless, in questa fascia di prezzo puoi trovare delle fotocamere che ti daranno grandi soddisfazioni. Inoltre, se sei all'inizio, dovrai imparare ad usarle, e ti ci vorrà del tempo prima di arrivare ai limiti tecnici di queste fotocamere. Una volta raggiunti quei limiti, potrai sempre acquistare una fotocamera di livello superiore. Ma acquistare fotocamere più complesse, senza saperle usare, non ha molto senso. Piuttosto, come anche detto in precedenza, se hai un budget consistente puoi già iniziare ad investire negli obiettivi.


Tieni in considerazione che la tecnologia degli obiettivi evolve molto più lentamente rispetto a quella delle fotocamere per cui, metre fra 5 anni la tua fotocamera sarà tecnicamente già obsoleta, i tuoi obbiettivi saranno buoni molto più a lungo, anche per decenni! Per una lista di fotocamere con le caratteristiche adatte per iniziare consigliamo di leggere questo articolo sulle migliori fotocamere per principianti, ma ce ne sono molti altri online!


Quali sono gli obiettivi da comprare per iniziare?


Questa sezione dell'articolo é ovviamente solo utile nel caso tu abbia deciso di scegliere una reflex o una mirrorless. Quando acquisti una fotocamera, nella maggior parte dei casi c'è un obiettivo in dotazione. Spesso si tratta del classico 18-55, un obiettivo versatile che ti permette di iniziare a "giocare" e di imparare ad usare la tua nuova fotocamera.


Ma quando avrai preso dimestichezza con i comandi, molto probabilmente inizierai a sentire il bisogno di allargare le tue possibilità fotografiche. Ed é a quel punto che inizierai a sentire bisogno di un nuovo obiettivo.


Ma quali sono i migliori obiettivi per un principiante? Come detto molte volte in questo post, non c'é una risposta uguale per tutti. Infatti, la scelta dell'obiettivo dipende dal tipo di fotografia a cui ti vuoi dedicare. Proviamo comunque a dare qualche suggerimento. In generale pensiamo che i te obiettivi "base" siano : un obiettivo versatile con un'escursione focale maggiore del 18-55, un teleobiettivo ed una focale fissa luminosa. A questi si potrebbe aggiungere un grandangolo. Ti rimandiamo a questo articolo sui migliori obiettivi per principianti per approfondire questo argomento, che necessiterebbe molto tempo.


Imparare ad usare la tua fotocamera


Ok, siamo arrivati in fondo. Hai capito quali sono le cose più importanti da tenere in considerazioni quando vuoi acquistare una fotocamera, ed l'hai anche scelta. Finalmente ce l'hai e sei pronto a scattare foto meravigliose. Ma come imparare ad usare la macchina fotografica? La soluzione é semplice : studia ed esercitati.

Per lo studio puoi cercare un corso di fotografia nel tuo paese o città. In generale ci viene da consigliare un corso dove si é in contatto con inseganti ed altri studenti, piuttosto che un corso online. Ma questo dipende dalle tua disponibilità di tempo e denaro.


A parte i corsi, puoi aiutarti ai libri e manuali di fotografia. Hanno il vantaggio di poter essere usati nei momenti e che preferisci. I manuali ti daranno un'impostazione tecnica e dei consigli su come usare la tua nuova fotocamera. I libri di fotografia ti consentiranno di studiare e lasciarti ispirare dai grandi fotografi che hanno fatto la storia di quest'arte.


Adesso non ti rimane che iniziare a scattare!




91 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Categorie

©2020 di Libri Senza Frontiere

  • Facebook
  • Pinterest