Guida a Londra, come godersi al meglio un viaggio nella capitale inglese


Londra guida di viaggio

Londra ha qualcosa da offrire a tutti: meravigliosi musei, splendidi edifici, ricchi siti regali, immensi parchi, tensioni fra antico e moderno, fra ricchezza e povertà. Ma sono l'atmosfera e l'energia incredibile di questa città che fanno la differenza. Dinamica e cosmopolita, internazionale come poche altre città al mondo, ma allo stesso tempo sempre molto britannica. Una città che non può non lasciare un segno.

Contenuti di questa guida:


Le migliori esperienze da fare a Londra

Top 10 : le 10 cose assolutamente da visitare a Londra

Le guide turistiche da portare con sé durante un viaggio a Londra

3 libri da leggere prima di un viaggio a Londra


Londra, una delle città più cosmopolite al mondo, è anche una delle capitali culurali d’Europa e del mondo. La capitale del Regno Unito vanta secoli di storia che l’hanno forgiata e l’hanno portata a diventare una delle piú interessanti cittá da visitare a livello mondiale.


Tra beni facenti parte del patrimonio Unesco e residenze reali, la città saprà stupire anche grazie ai suoi colorati mercatini e allo sfarzo dei grandi magazzini.


Potrebbe capitare di ritrovarsi con un cocktail in mano ad una festa sulle sponde del Tamigi, o magari ad un vernissage di arte moderna, ma non sarà insolito, perché Londra è una città viva e che, soprattutto, sa coinvolgere.


L’inconfondibile skyline incornicia una varietà di 270 nazionalitá differenti, che vedono la loro espressione in una cultura gastronomica senza eguali e, al tempo stesso, un’esemplare rappresentazione di come si possa convivere, pur appartenendo a culure diverse.


Londra è formata da quartieri, ognuno dei quali saprà conquistare con le sue attrazioni e con le sue particolarità.


Solo la metropolitana in sé è considerata un'esperienza da provare, anche per il fatto che risulta essere la più antica al mondo: dal 1863, le sue 382 stazioni, vedono passare milioni di viaggiatori e lavoratori, ognuno con la propria Londra nel cuore.


Le esperienze da fare a Londra sono così tante che proviamo a riassumere qua sotto quelle che proprio non dovete perdervi. Per capire questa città, così ricca di spunti, suggeriamo sempre di prepararsi leggendo dei libri su Londra : questo vi aiuterà a godervela a comprenderla al meglio.



Le migliori esperienze da fare a Londra



1 - Fare shopping fra i colorati mercati


Mercati da visitare londra


Tra le attrazioni da non perdere a Londra, i mercati sono sempre citati.


Fiori, abbigliamento, souvenir e anche bancarelle dedicate al cibo per fare una pausa tra un acquisto e l’altro.


Tra i più antichi e frequentati, il Borough Market, merita una menzione speciale. Si trovano testimonianze della sua esistenza fin dal 1014, ed è consigliato particolarmente per le pause pranzo alternative.


Il classico fish and chips, si mescola con il profumo della cucina spagnola e italiana; piatti vegetariani, frullati e vin brulè, saranno un delizioso stop prima del successivo mercato. Portobello Road ospita il più grande mercato d’antiquariato al mondo; i riferimenti cinematografici non si sprecano, ma il più noto è sicuramente Notting Hill, il film con Hugh Grant che lo rese famoso nel 1990.


Il Camden Lock Market sfida a suon di colori il Covent Garden Market, con esposizioni d’arte, architetture neoclassiche e quell’atmosfera festosa che caratterizza il clima londinese.


Per concludere questo tour, il Brick Lane Market, è un museo a cielo aperto; opere di artisti da tutto il Regno Unito, tra cui Bansky, adornano tutta la zona, che un tempo fu uno dei bassifondi londinesi, precisamente quello dove Jack lo Squartatore commise i suoi crimini, una bella rivincita, no?


2 - Vedere la città dall’alto


londra migliori cose da fare

Il modo migliore per farsi un’idea di come sia fatta una città, è vederla dall’alto.


A Londra, i punti panoramici non mancano: rooftop, colline, ma anche i classici autobus a due piani, sono ottimi modi per avere una visuale differente sulla capitale. Tra gli ultimi arrivati, svetta, in ogni senso del termine, The Shard, il grattacielo progettato da Renzo Piano ed inaugurato nel 2012. È l’edificio più alto della città e ospita un osservatorio che offre una vista a 360 gradi.


Per qualcosa di diverso, fuori dai comuni punti panoramici, Londra ha dalla sua parte il London Eye, la famosa ruota panoramica sulle sponde del Tamigi. Nel corso del tempo è diventata un simbolo e sicuramente rientra tra le esperienze da non perdersi.


Esplorando la natura, una tappa con viewpoint è la Collina delle Primule; perfetta per una passeggiata nel verde, sembra quasi di aver cambiato città, ma anche a Londra si può godere di un picnic con vista.


3 - Passeggiare tra locations da film


Londra è stata il set di molte pellicole che sono entrate nella storia della cinematografia mondiale, basti pensare ad Harry Potter.


Gli studi Warner Bros ospitano addirittura un parco a tema, mentre in giro per la città, molti luoghi richiamano le scene del film: dal Tower Bridge a Diagon Alley, ambientata al Leadenhall Market, fino alla stazione di King’s Cross e il binario 9 e 3/4.


Amanti del Natale, non fatevi mancare due passi a Trafalgar Square, la piazza che, addobbata magicamente per le festività, diventa il cuore del film Love Actually.


Se l’esplosione del Parlamento ricorda V per Vendetta, la scalinata della Saint Paul Cathedral sarà un viaggio indietro nel tempo con un’accompagnatrice d’eccezione: Mary Poppins con la sua particolare borsa senza fine.


Impossibile non citare le serie televisive che negli ultimi anni hanno riscontrato un clamoroso successo: Downtown Abbey ( il castello si trova circa un'ora fuori Londra) e The Crown. Castelli, palazzi reali e parchi sono lo sfondo di trame che si districano tra amori, politica e splendidi paesaggi.


4 - Sentirsi nobili tra gli sfarzi dei palazzi reali


buckingam palace Londra palazzi da visitare

La scoperta della Londra regale è una tappa imprescindibile del viaggio.


Ogni luogo racconta la storia di una nazione che ha visto nel corso dei secoli, avvicendarsi sovrani e battaglie, ma anche la costruzione di maestosi edifici che ancora oggi attraggono turisti e viaggiatori da tutto il mondo.


La residenza della famiglia reale a Londra è Buckingham Palace, una costruzione che al suo interno ospita seicento stanze, decorate ed abbellite con i dipinti e le sculture della collezione reale. Parte integrante di quest’esperienza è il Cambio della Guardia, la solenne cerimonia durante la quale i soldati marciano scanditi dai suoni della banda.


La Torre di Londra, voluta nel 1078 da Guglielmo il Conquistatore, ospita il museo dei gioielli della Corona, ma custodisce anche una leggenda: quando i sette corvi che vivono al suo interno voleranno via, la sciagura si abbatterà sulla città. Presagi a parte, un altro punto cardine di questa visita è il Castello di Windsor, nella contea del Berkshire.


È il castello più grande al mondo, che vede al suo interno più di cinquecento persone che lavorano ogni giorno per renderlo accogliente per le trasferte del fine settimana della regina Elisabetta II.


5 - Fra dipinti e opere d’arte, un giro fra i musei


Londra ha un patrimonio artistico e storico fra i più ricchi del mondo.


Oltre a vantare il più alto numero di musei visitati in Europa, possiede anche il più antico al mondo: il British Museum. Dalla Preistoria fino ai giorni nostri, i quattro chilometri di gallerie che si snodano al suo interno, sono un viaggio nel tempo, per di più a costo zero.


Tutti hanno sentito parlato della Stele di Rosetta, del Partenone di Atene o dei Mohai dell’Isola di Pasqua, e sarà possibile ritrovarli tutto sotto lo stesso tetto. Il tempio dell’arte pittorica è la National Gallery, nido della cultura artistica dal XII al XIX secolo. Leonardo da Vinci diventa il vicino di casa di Caravaggio e Van Gogh sembra quasi dialogare ancora con Gauguin.


Un luogo magico dove il passato torna in vita e sembra di esserne parte attiva. Può, invece, un ex centrale elettrica diventare un’esposizione di arte moderna e contemporanea? Si, e lo dimostra la Tate Modern, adattata da Herzog & de Meuron per poter accogliere opere di Duchamp e Picasso.


La città dove la pioggia è un punto fisso, dove la multietnicità è parte integrante della società e dove molte delle attrazioni sono gratuite, saprà conquistare e coinvolgere i viaggiatori. Misteri, leggende e divertenti attrazioni sono solo alcuni dei motivi per visitare la capitale dove, nel giro di pochi passi, si può passare dallo skyline urbano, ai verdi paesaggi naturalistici. Perché alla fine, per sentirsi una star del cinema o un membro della corte reale, basta poco, e Londra ha tutto quello che serve per entrare nella parte.



Top 10 : le 10 cose assolutamente da visitare a Londra


  1. British Museum

  2. St. Paul's Cathedral

  3. Tate Modern

  4. Natural History Museum

  5. Tower of London

  6. House of Parliament

  7. Westminster Abbey

  8. National Gallery

  9. Hampton Court Palace

  10. Buckingham Palace


Le guide turistiche da portare con sé durante un viaggio a Londra


Londra, di Lonely Planet

Completa e dettagliata come di consueto, la guida a Londra della Lonely Planet é un utilissimo compagno di viaggio. Nella guida troverete, oltre alle tipiche informazioni storico-culturali sulla città, tutto quello che vi serve per organizzare la vostra vacanza a Londra : La lista delle attrazioni da non perdere; itinerari da fare in un giorno; i migliori ristoranti suddivisi per tipo di cibo; i locali ed i bar dove conoscere la famosa vita notturna londinese; i migliori negozi e centri commerciali per fare shopping; una guida ai drink più gettonati di Londra, nota per il suo amore per gli alcolici; le migliori locations dove ascoltare musica dal vivo. Insomma, in questa guida non manca davvero niente, sarà la migliore compagna di viaggio durante il vostro viaggio a Londra!



3 libri da leggere prima di un viaggio a Londra


Abbiamo dedicato uno articolo specifico ai libri su Londra, consigliamo di leggerlo per una lista completa di libri che ti faranno innamorare della capitale inglese ( trovi l'articolo qui ). Londra ha una storia ricchissima ed il suo presente é molto complesso, non é facile scegliere scegliere solo tre libri che ne possano aiutare la comprensione. In ogni caso, provate con i libri qua sotto.


I segreti di Londra. Storie, luoghi e personaggi di una capitale. Di Corrado Augias

Corrado Augias é un noto giornalista italiano, conosciuto per il suo stile elegante e fluente. In questo splendido libro su Londra, Augias ci accompagna attraverso i luoghi ed i palazzi simbolo di questa meravigliosa città, raccontandocene storie e segreti spesso poco conosciuti al grande pubblico. Un vero e proprio tour della città accompagnato dai dai racconti sui luoghi e sui personaggi che ne hanno fatto la storia. Veramente un libro che vi farà conoscere ed amare Londra come nessuna guida puó fare. Se state per fare un viaggio a Londra, leggetelo!



London. Di Edward Rutherford


Più impegnativo del precedente, questo libro é una sorta di Bibbia su Londra. Oltre mille pagine, che raccontano in maniera affascinante la storia di questa questa città, a partire dalla sua fondazione in epoca romana. L' autore é specializzato in romanzi sulle grandi citta del mondo, ha scritto libri simili anche su Parigi e New York. Se volete sapere tutto, ma proprio tutto di Londra, é il libro che fa per voi.







Il budda delle periferie, di Hanif Kureishi


Londra non é solo quella scintillante e ricchissima del centro ma anche, e sopratutto, quella dura e conflittuale delle periferie. Se volete avere un assaggio di come fosse vivere a Londra negli anni Settanta, nelle periferie dove venivano relegati gli immigrati, questo é il libro che fa per voi. La storia del diciasettenne Kureishi, figlio di immigrati indiani, é un affresco politico e sociale della nascita dell'odierna Londra multiculturale, ma anche il racconto intimo di della crescita di un ragazzino che non si sente né "del tutto inglese" né "del tutto indiano, in una Londra scossa al tempo stesso dalle spinte giovanili della musica pun-rock e da forme più o meno esplicite di razzismo. Un punto di vista sulla città meno patinato, ma per questo molto interessante.



13 visualizzazioni0 commenti

Categorie