Libri ambientati in Inghilterra: drammi vittoriani, umorismo british e un po' di fantasy




Come decifrare la complessa, e per alcuni verso lontana, cultura inglese? Leggendo libri ambientati in Inghilterra. E, possibilmente, scritti da autori rigorosamente britannici.

Libri recensiti nell' articolo :


1 - Denti bianchi di Zadie Smith

2 - Febbre a 90° di Nick Hornby

3 - Oliver Twist di Charles Dickens

4 - Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro

5 - Notizie da un'isoletta di Bill Bryson

6 - Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

7 - Saga di Harry Potter di J. K. Rowling

8 - Romanzi e racconti di Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle

9 - Cime tempestose di Emily Bronte

I libri ambientati in Inghilterra vi regalano l'imperdibile occasione di entrare nella cultura di questo paese, assimilando pagina dopo pagina retaggi culturali, abitudini, vezzi e perché no, la sua storia.


Quando pensiamo all'Inghilterra, pensiamo subito al Big Ben e al London Eye. Ma ovviamente, la Gran Bretagna è molto di più e la stessa Londra non è sempre stata la città sfavillante e cosmopolita che conosciamo oggi.


Al contrario, in passato è stata teatro di miseria e duri conflitti sociali, nonché patria di un perbenismo conservatore, che oggi sarebbe inaccettabile.


Il modo migliore per sciogliere i nodi che tengono intrecciato passato e presente di questo grande paese è leggere i libri ambientati in Inghilterra, che come pochi altri paesi, si presta ad essere la scenografia perfetta per drammi, racconti fantastici e storie di vivace attualità.


9 da leggere prima di un viaggio in Inghilterra


Pronti per un viaggio in Inghilterra, fra passato e presente? Cominciate a prendere nota! 9 libri per 9 autori, che meglio di altri hanno saputo restituire un assaggio di cultura inglese, attraverso le avvincenti storie dei loro indimenticabili protagonisti. E se, come probabile, il vostro viaggio passa dalla capitale britannica, vi consigliamo anche il nostro articolo sui migliori libri su Londra.



1 - Denti bianchi di Zadie Smith

Libro d'esordio di una giovanissima scrittrice, che al momento della pubblicazione aveva solo 24 anni, Denti Bianchi è il racconto di due famiglie, nelle quali lo scontro generazionale si somma alle difficoltà dell'integrazione di chi ha lasciato il proprio paese, alla ricerca di una vita migliore.

La vicenda si snoda, infatti, in una Londra che, a partire dagli anni 70, ha visto crescere a dismisura la quota di immigrati, giunti da ogni parte del mondo per migliorare le proprie condizioni di vita. E che si scontrano, fin dal loro arrivo, con un paese che non sempre li accetta senza diffidenze e nel quale faticano a trovare il loro posto.

Un racconto che affronta temi importanti, come il fondamentalismo religioso, l'integrazione, la confusione culturale della seconda generazione, ma non pretende di trarre conclusioni. Decisamente un ottimo esordio!



2 - Febbre a 90° di Nick Hornby


Se siete appassionati di calcio e volete conoscere meglio la mentalità di un tifoso londinese, non avete che da leggere questo libro. Scrittore e sceneggiatore, in alcuni casi anche dei suoi romanzi portati sullo schermo con notevole successo, Hornby è apprezzato soprattutto per il suo linguaggio semplice e scanzonato, in grado di restituire intatta tutta l'umanità dei suoi personaggi.

In questo romanzo, la vita di cui si parla è quella della voce narrante, la cui esistenza è scandita passo passo dalle vittorie, dalle sconfitte, dai rigori e dai goal della sua squadra del cuore. Il tifoso non è più una presenza passiva, ma il vero protagonista del calcio. E il calcio non è solo uno sport, ma una metafora della vita, in cui passione, destino e imprevedibilità giocano un ruolo fondamentale. Almeno come quello di terzini, difensori e portieri.


3 - Oliver Twist di Charles Dickens


Se da piccoli non avete letto questo libro del grande scrittore inglese Charles Dickens, il momento è arrivato. Anzi, forse è proprio questo il momento migliore per apprezzarne la trama. Benché la storia sia quella di un bambino, il romanzo è pur sempre stato scritto nell'ottocento, quindi aspettatevi pure uno stile un po' datato, infarcito di temi paternalistici.

Nonostante ciò, questo romanzo è un'ottima occasione per approfondire la realtà sociale dell'epoca, che tra miseria, violenza e autoritarismo, ben evidenziato dall'orfanotrofio in cui cresce Oliver Twist, mette a dura prova la vita dei cittadini londinesi meno abbienti.

Punteggiato di colpi di scena e situazioni melodrammatiche, proprie della letteratura del periodo e in particolare di quella di Dickens, questo romanzo è in fondo un grande classico, E anche solo per questo, dovreste leggerlo.



4 - Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro

Cosa c'entra uno scrittore giapponese in una lista di libri sull'Inghilterra? C'entra, perché Kazuo Ishiguro, vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 2017, di giapponese ha solo il nome e le origini, dal momento che a soli 4 anni approda nella gelida Albione e finisce per diventarne un cittadino a tutti gli effetti.

Ma forse questo libro non avrebbe mai potuto essere scritto da altri, perché nessun altro avrebbe potuto coniugare in modo così sublime la compostezza british alla profonda filosofia di vita giapponese.

La storia è quella di un maggiordomo, che sul finire della propria vita passata a servizio di un importante Lord, ripercorre la sua esistenza, tirando un amaro bilancio su un percorso fatto di rinunce personali, sacrificate sull'altare del dovere. Una storia dal finale triste, in cui la consapevolezza di aver sprecato un'intera vita non può che ammantare la sera, intesa come termine dell'esistenza, di rimpianto e nostalgia.


5 - Notizie da un'isoletta di Bill Bryson

Accantonati per un attimo i drammi e i dilemmi esistenziali, ecco un libro per farvi quattro risate. Scritto dal giornalista americano Bill Bryson, questa sorta di romanzo di viaggio narra con toni volutamente umoristici l'Inghilterra più contemporanea, vista attraverso gli occhi di uno scrittore che, dopo vent'anni di assenza, decide di percorrere la Gran Bretagna in tutta la sua lunghezza, da Dover a Dunnet Head, nell'estremo lembo settentrionale dell'isola.

Zaino in spalla, il giornalista si addentra tanto nei luoghi più conosciuti dal turismo, quanto nelle lande meno esplorate, in cui lo sguardo curioso dell'autore si sofferma, riportando aneddoti bizzarri, a tratti davvero esilaranti. State cercando un'istantanea dell'Inghilterra? L'avete trovata!


6 - Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Pubblicato nel 1813, questo libro ha mietuto consensi allora e continua a mieterne. La storia dell'amore fra Elizabeth e Darcy ha conquistato il cuore di intere generazioni di lettrici, che ancora oggi non possono fare a meno di rimanere conquistate dalla determinazione della protagonista, decisa a non accettare il matrimonio di convenienza architettato dalla madre per inseguire l'amore vero.

Nonostante gli anni, questo libro vi permetterà di fare un salto nel passato, di frequentare i salotti dell'alta società inglese dei primi dell'800 e di districarvi nel complicato intreccio di relazioni, non solo amorose. Un libro che vi piacerà. Anche se non appartenete al sesso femminile.



7 - Saga di Harry Potter di J. K. Rowling

Pronti per un viaggio fantastico? Allora salite a bordo del treno per Hogwarts, la più famosa scuola per maghetti di tutto il mondo! Sebbene questa saga sia stata pensata per i bambini dagli 8 ai 13 anni, nessuno può rimanere immune dal fascino esercitato da Harry Potter, da Hermione e dai loro amici.

La storia è quella di un orfano, figlio di due potenti maghi, che si ritrova iscritto alla famosa scuola di magia, gestita dal saggio Silente. Ma l'assassino dei suoi genitori lo sta cercando per finire il lavoro e sarà un crescendo di pathos e suspence. Il lieto fine è scontato, ma fidatevi: scritti in modo davvero accattivante e ricchi di colpi di scena, i libri della saga rappresentano un'imperdibile lettura per bambini e adolescenti, ma non mancheranno di divertire e affascinare anche voi.


8 - Romanzi e racconti di Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle

Chi non conosce Sherlock Holmes? L'arguto investigatore britannico, diventato subito molto più celebre dello scrittore che gli ha dato i natali, sono ormai decenni che appassiona ed intriga tutti gli amanti del genere giallo! Anzi, si può sostenere che sia stato proprio questo personaggio a dare il via al ricchissimo filone dei romanzi gialli-deduttivi, nei quali il vero punto di forza è dato dallo svelamento di indizi, attraverso i quali viene risolto il mistero.

La fervida immaginazione dell'autore ha dato vita a ben 4 romanzi e oltre 50 racconti con protagonista il celebre investigatore, reso accattivante da un carattere vagamente arrogante ed egocentrico, nonché dalle sue indubbie capacità logico-deduttive. Fra cadaveri ed armi dei delitti, i libri di Arthur Conan Doyle vi trasporteranno in una Londra fumosa ed enigmatica, che oggi non esiste più. Al contrario dell'indirizzo di residenza del detective londinese, 221B Baker Street, dove ancora oggi potrete visitare il museo dedicato al grande investigatore.


9 - Cime tempestose di Emily Bronte


Unico libro scritto dall'autrice, Cime tempestose ebbe vita difficile fin dalla sua pubblicazione, nel 1847. La morale dell'epoca non poteva certo accettare di buon grado una storia che mescolava amore e odio con la stessa intensità, ma men che mai un racconto che alla fine non prevedesse alcuna redenzione.

I personaggi del romanzo, infatti, si lasciano trasportare dalle passioni, ma senza mai la determinazione necessaria per portarle a compimento, finendo per subire la vita e per macerarsi nel desiderio di vendetta. Un libro cupo, quasi gotico nelle sue atmosfere, che però rimane a tutt'oggi un romanzo estremamente attuale e che vale davvero la pena di leggere. Altrimenti, che classico della letteratura sarebbe?



Trovate che 9 libri ambientati in Inghilterra siano pochi per approfondire una cultura e una storia tanto ricca e complessa? Avete ragione, ma da qualche parte bisogna pur cominciare!

10 visualizzazioni0 commenti

Categorie

©2020 di Libri Senza Frontiere

  • Facebook
  • Pinterest