Libri di viaggio per bambini e ragazzi. Qualche titolo per stimolare la fantasia dei più piccoli


Libri di viaggio per bambini e ragazzi

In luoghi reali o paesi di fantasia, i libri di viaggio per bambini sono un'opportunità unica per educare alla conoscenza e aprire la mente.

Lista dei libri recensiti in questo articolo:

  1. Il libro dei viaggi, di Malcom Croft

  2. I viaggi di Gulliver, di Johnathan Swift

  3. Viaggio in Italia, di Gianni Rodari

  4. Grande viaggio intorno al mondo di Geronimo Stilton

  5. Il giro del mondo in 80 giorni, di Jules Verne

  6. I viaggi di Marco Polo da Venezia alla Cina e ritorno, di Pace e Agliardi

  7. I viaggi di Giovannino Perdigiorno, di Gianni Rodari

Quante volte, leggendo capolavori della letteratura di viaggio, avete fantasticato su città insolite, spiagge paradisiache e montagne impervie?


Ecco, avete idea di cosa potrebbe immaginare vostro figlio, che in quanto bambino è dotato di un'immaginazione infinitamente superiore alla vostra?


I libri di viaggio per bambini e ragazzi sono un'imperdibile occasione per permettere ai vostri figli di conoscere il mondo, sperimentare la gioia della scoperta e fare un tuffo in luoghi lontani ed esotici che un giorno, chissà, potrebbero decidere di visitare sul serio.


Libri di viaggio per bambini e ragazzi: avventure emozionanti per giovani lettori curiosi


Stimolare al viaggio e alla conoscenza è importante. I bambini sono curiosi per natura, quindi è bene nutrire, fin da piccoli, quella innata voglia di conoscere e imparare. Ma i libri di viaggio consentono di fare ben di più: oltre a stimolare la fantasia, infatti, vi permetteranno di affrontare temi come le diseguaglianze, il razzismo, le differenze culturali, la tutela della natura, l'importanza della conoscenza delle lingue, tutti temi che, per voi viaggiatori, hanno sicuramente molta importanza.


Vediamo, dunque, fra classici del settore e innovative proposte editoriale, quali sono i libri di viaggio per bambini e ragazzi più avvincenti.



Il libro dei viaggi, di Malcom Croft

Arricchito dagli accattivanti disegni dell'illustratore Li Maggie e da centinaia di immagini, questo è il libro ideale per tutti i bambini che, superati gli 8 anni, vogliono dare un'occhiata al mondo. L'introduzione contiene una promessa: “Questo libro è un biglietto giro-del-mondo, che ti porterà a visitare ogni singolo paese del nostro pianeta”.

E in effetti, è proprio così. Pubblicato dalla Lonely Planet Kids, il libro porterà il bambino ad attraversare ben 203 paesi, dei quali potrà scoprire le notizie più importanti, curiose e affascinanti. L'impostazione grafica è semplice e funzionale: un box con la presentazione del paese e una serie di brevi testi disposti in modo apparentemente casuale, che riassumono informazioni che non potranno fare a meno di colpire la fervida immaginazione dei più piccoli.

L'alternanza di testi e immagini suscitano, infatti, curiosità e interesse, mentre i testi, sintetici e ben scritti, offrono una miriade di informazioni. Non mancano, ovviamente, i riferimenti ai monumenti di maggior interesse turistico, ma a solleticare l'attenzione dei bambini ci pensano soprattutto i riferimenti alle feste principali, alla flora e alla fauna, alla cucina, alle usanze dei vari gruppi etnici, allo sport, alla musica e alla cucina.

Uno tra i libri di viaggio per bambini e ragazzi che non può mancare nella libreria del futuro viaggiatore! Lo trovi su Amazon a questo link



I viaggi di Gulliver, di Johnathan Swift

Negli anni 70, quando la pedagogia mise l'accento sull'importanza della lettura, l'editoria non offriva ancora l'incredibile offerta di libri per bambini che abbiamo oggi. Così, moltissimi lettori junior vennero dirottati su questo libro, che pur non essendo stato concepito come opera per i più piccoli, rispondeva perfettamente alla viva immaginazione e alla curiosità dei lettori più giovani.

È un classico della letteratura, che pur pubblicato nel lontano 1726 come metafora del mondo “moderno”, grazie alla sua ambientazione fantastica riesce a coinvolgere e divertire anche i bambini più piccoli. Scritto come un tipico taccuino di viaggio, narra le avventure di Gulliver, il protagonista, che nel corso dei suoi incredibili viaggi scopre 4 terre lontane, misteriose e affascinanti.

La più famosa, che è poi quella che ancora oggi resiste nell'immaginario collettivo, è Lilliput, un'isola abitata da piccoli individui alti solo 15 centimetri. Qui Gulliver viene prima fatto prigioniero, poi grazie al suo aiuto nello sconfiggere la comunità ostile dei Blefuscu, assurge al rango di eroe. Ma quando si rifiuta di rendere schiavo questo popolo, viene dichiarato traditore e costretto alla fuga.

Gli altri tre viaggi lo porteranno nella terra dei Brobdingnag, dei veri e propri giganti, a Laputa, un paese abitato da intellettuali incapaci, e nella terra degli Houyhnhnm, cavalli dotati di parola e intelligenza, pacifici e illuminati, da sempre in guerra contro gli Yahoo, esseri umani rozzi, sporchi e aggressivi. Cogliete la metafora?



Viaggio in Italia, di Gianni Rodari

L'autore merita un posto d'onore nella letteratura per bambini e ragazzi, e non solo per essere stato l'unico italiano a vincere il premio internazionale “Hans Christian Andersen”. Rodari ha totalmente rinnovato l'idea di libro per bambini, tanto da aver pubblicato persino un vero e proprio testo teorico, “La Grammatica della fantasia”, in cui ribadisce l'importanza della fantasia nello sviluppo dei bambini.

Indicato per i lettori più piccoli, il libro è scritto ora in rima, ora in prosa, com'è nelle abitudini dello scrittore, e consente di viaggiare in tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, attraverso 12 tappe tutte da scoprire. Così, tra racconti fantastici come quello della strada di cioccolata a Barletta o quello che narra la visita del dottore al Vesuvio che ha la tosse, i bambini hanno l'incredibile opportunità di viaggiare su e giù per lo stivale e conoscerne i luoghi più famosi e suggestivi.



Grande viaggio intorno al mondo di Geronimo Stilton

Tradotta in 50 lingue e amatissima dai bambini di tutto il mondo, la serie di Geronimo Stilton nasce dalla fantasia di Elisabetta Dami, a cui durante un periodo di volontariato presso un ospedale pediatrico, viene in mente l'idea di creare un personaggio in grado di affascinare e divertire i lettori più piccoli.

Nasce così la figura di Geronimo Stilton, un colto topino, abitante di Topazia e amico di una miriade di buffi personaggi, che stimolano la riflessione su temi universali come la cooperazione, la pace, l'amicizia e il rispetto per la natura. L'autrice è una grande appassionata di viaggi: pensate, ha corso la “100 km del Sahara”, scalato il Kilimangiaro, fatto trekking in Nepal e partecipato per ben 3 volte alla nota Maratona di New York. E chissà, forse è proprio durante una di queste imprese che ha deciso di far compiere al suo topino preferito un lungo viaggio intorno al mondo!

Questa volta, infatti, Geronimo sarà impegnato nella Top Race di Topazia, 31 giorni in giro per il pianeta, scoprendo luoghi misteriosi, risolvendo enigmi e visitando paesi affascinanti, dall'Italia all'Australia, dall'India all'Egitto.

Avvincente, ben scritto e illustrato in modo accattivante, un libro di viaggio per bambini che non mancherà di stimolare la lettura anche nei piccoli più riluttanti!



Il giro del mondo in 80 giorni, di Jules Verne

Considerato uno degli autori più importanti nel panorama della letteratura per ragazzi, Verne riesce ad affascinare e incuriosire anche a distanza di più di un secolo dalla sua morte. I suoi romanzi fantastici, da “Ventimila leghe sotto i mari” a “Viaggio al centro della terra” riescono ancora a tenere incollati alle pagine una moltitudine di piccoli lettori.

“Il giro del mondo in 80 giorni” è ormai considerato un classico e, grazie al suo stile avvincente, è consigliato per tutti i bambini al di sopra degli 8 anni. Dal momento della scommessa iniziale, che dà il via al viaggio, alla vittoria al cardiopalma, Phileas Fogg, il protagonista, si fa anfitrione del pianeta, prendendo per mano il vostro piccolo e conducendolo in un incredibile round trip.

A movimentare l'avventura ci penseranno gli inevitabili imprevisti, il fedele servitore Passepartout e la caratterizzazione di tutti i personaggi, che pur risentendo della cultura vittoriana del periodo in cui è stato scritto, rende questo libro di viaggio per bambini un piccolo capolavoro.

Se poi racconterete al vostro bambino che, seppur di fantasia, la vicenda ha preso ispirazione da un vero viaggio, compiuto dall'imprenditore americano George Francis Train, il successo sarà assicurato!



I viaggi di Marco Polo da Venezia alla Cina e ritorno, di Pace e Agliardi

Dimenticatevi il classico libro: più che una lettura, questa offerta editoriale regala una vera e propria esperienza! Si tratta, infatti, di una vera e propria mappa, 66x98 cm, idrorepellente, ingualcibile, indistruttibile. Tutte caratteristiche indispensabili, affinché il bambino possa stenderla sul pavimento, sdraiarcisi sopra, analizzarla centimetro dopo centimetro con la lenta d'ingrandimento, imitando un vero esploratore.

Da una parte vi è, infatti, la cartina vera e propria, con i tre itinerari di Marco Polo: quello rosso che indica il viaggio di andata Venezia Pechino, quello giallo che raffigura i viaggi compiuti dal grande esploratore italiano negli anni in cui ha servito come ambasciatore Kublai Kan e quello blu, che conduce lungo i sentieri che da Pechino l'hanno riportato nella città natia.

Sul lato opposto, invece, il vostro piccolo potrà conoscere la biografia di Marco Polo, oltre a tantissime curiosità che approfondiscono il tema. Un tema arricchito dalle illustrazioni nitide e accattivanti, che contribuiscono ad alimentare la fantasia dei più piccoli. Un colpo d'occhio coreografico su tempo e spazio, che permetterà ai vostri bambini di apprezzare il tema del viaggio e coglierne le suggestioni più profonde.



I viaggi di Giovannino Perdigiorno, di Gianni Rodari

Questo è un libro per i viaggiatori più piccoli, nel senso che sia la trama, sia lo stile narrativo incontrano più facilmente i gusti dei bambini al di sotto dei 7 anni.

Scritto in rima, narra le vicende di Giovannino Perdigiorno, un viaggiatore instancabile sempre alla ricerca del mondo perfetto, quello privo di ingiustizie, cattiveria e ottusità. Ogni paese viene raccontato in strofa nell'arco di due sole pagine, ma ogni dettaglio viene restituito in modo preciso, in modo che il bambino possa davvero fantasticare su questi mondi immaginari e renderli vivi e tangibili nella sua mente.

Le illustrazioni che arricchiscono le pagine rendono tutto piacevolmente fruibile, anche quando, come è nello stile dell'autore, le storielle finiscono senza un vero perché, lasciando spazio all'immaginazione e alla creatività del piccolo. Ovviamente, se il bambino è molto piccolo, dovrete leggere voi, ma sarà un'occasione unica per riflettere insieme su un mondo di valori in disarmo, ragionando sul come recuperarlo.


Sei proposte per stupire i vostri figli. Sei libri di viaggio per bambini, con cui insegnargli l'entusiasmo per la scoperta, la magia dell'insolito, il rispetto per il diverso.


Se siete interessati anche anche a qualche suggerimento per gli adulti, date un'occhiata anche a questa lista dei migliori libri di viaggio per adulti


Buona lettura e buon viaggio!



10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Categorie